scatolanera

Icon

contenitore multimediale

Curare i testi di Sciascia: incontro con Claude Ambroise

Giovedì 14 ottobre 2010, ore 20.30, Torchio delle noci di Sonvico
Curare i testi di Sciascia: incontro con il prof. Claude Ambroise

Quando parlava dello scrittore, di qualsiasi scrittore, Leonardo Sciascia lo avvicinava all’attore, nel senso che, ad esempio, il grande attore del cinema muto Mosjoukine non era Mattia Pascal, non era Don Giovanni o altri personaggi da lui incarnati sullo schermo, questi erano delle maschere, mentre l’attore era sempre un volto sulla maschera, su delle maschere. Voleva dire: non essere nessuno per poter essere centomila. Sciascia non è stato il capitano Bellodi del Giorno della civetta, l’ispettore Rogas del Contesto, il Vice de Il cavaliere e la morte, … oppure Fra Diego di Morte dell’inquisitore o il Majorana della Scomparsa. Questi sono dei personaggi che ha inventato, e lui per noi e, in un certo senso, anche per se stesso, non è nessuno dei suoi personaggi, ma quello che ci ha dato da leggere le loro storie immaginarie e/o reali.


.
Scarica il file in altri formati

Allora chi fu veramente? Uno che ha inventato un mondo che si è imposto ai suoi lettori. Sappiamo anche che è nato a Racalmuto in Sicilia nel 1921, che è morto nel 1989, che ha cominciato a pubblicare negli anni ’50, che il libro da lui posto a fondamento di tutta la sua opera è Le parrocchie di Regalpetra, che fu un duro polemista, che è stato eletto alla Camera … Che la sua opera ci appare come un dire di no.

Claude AMBROISE vive a Sonvico da cinque anni. È professore emerito dell’Università Stendhal di Grenoble, dove ha insegnato lingua e letteratura italiana. Ha anche insegnato, negli anni ’60-’70, lingua e letteratura francese come lettore alla Statale di Milano. Lì ha conosciuto Leonardo Sciascia nel 1968 e lo ha incontrato e frequentato negli anni seguenti, pubblicando poi nel 1974, presso l’editore Mursia, un Invito alla lettura di Sciascia. Tra il 1987 e il 1991, ha curato, per l’editore Bompiani, un’edizione in tre volumi delle Opere dello scrittore siciliano. Tra il 1974 e oggi ha anche pubblicato sia in Francia che in Italia vari saggi relativi all’autore del Giorno della civetta. Da qualche anno sta lavorando a una sintesi relativa all’opera di Sciascia. Al Torchio delle noci di Sonvico, giovedì 14 ottobre vorrebbe raccontare e spiegare cosa sia stato curare i testi di Sciascia, e partendo da lì, proporre una lettura possibile dell’Opera; nonché rispondere alle eventuali domande e/o obiezioni dei partecipanti.

Category: Audio, Libri, Sonvico

Tagged: , , , ,

Leave a Reply

 

Il Progetto Scatola Nera non è un normale canale informativo, non ti inonda di stucchevole e snervanti pubblicità ogni dieci minuti, non ti considera come un cliente dal cervello lobotomizzato, il suo scopo non è fare soldi!

Scatola Nera si prefigge di produrre informazione stridente e cultura cacofonica in una visione reticolare, utilizzando sistemi informatici aperti e liberi.

Scatola Nera si è autorganizzata orizzontalmente, ed è ora aperta alla partecipazione di ogni individualità emittente: scopri qui come!

Stream

Tenere in piedi uno stram audio era troppo uno sbattimento. Lo attiveremo in occasioni speciali! Se vuoi sentire un po' di buona musica in streaming connettiti con gli amici di RadioGwen

> Streaming

Licenza

I materiali su questo sito sono distribuiti con la licenza CC Attribution-NonCommercial-ShareAlike 3.0 Unported, ciò significa che sei libero di
- riprodurli, copiarli e diffonderli
- modificarli, reinterpretarli e riutilizzarli

Purché venga citata la fonte, venga fatto senza scopi commerciali e che le opere derivate vengano distribuite con la medesime licenza!